MG IMPIANTI SRL
IMPIANTI FOTOVOLTAICI IMPIANTI SOLARI TERMICI  POMPE DI CALORE  SISTEMI PER IL RISCALDA...
MG IMPIANTI SRL
immagine internet fotovoltaico
IMPIANTI FOTOVOLTAICI. ENERGIA PULITA E GRATUITA DAL SOLE
immagine internet fotovoltaico
Casa Impatto Zero
ESEMPIO DI CASA ECO-SOSTENIBILE A ZERO EMISSIONI DI CO2
Casa Impatto Zero
Pompa di Calore
POMPA DI CALORE PER ACQUA CALDA SANITARIA  
Pompa di Calore
Weishaupt
CALDAIE MURALI A GAS A CONDENSAZIONE PER EDIFICI ABITATIVI
Weishaupt
pompa di calore
 RISCALDAMENTO ABITAZIONE CON POMPA DI CALORE. RISPARMIO DAL 30 AL 50 % SULLA BOLLETTA GAS
pompa di calore
accumulo
SISTEMI DI ACCUMULO ENERGIA ELETTRICA PER OTTIMIZZARE I CONSUMI DI GIORNO + RISERVA NOTTURNA
accumulo
Climatizzatori hitachi
CLIMATIZZAZIONE ESTATE INVERNO
Climatizzatori hitachi
 
26 Gennaio 2016

SIAMO PRONTI PER L'ACCUMULO DI ENERGIA!

Tutto il necessario in un unico dispositivo

Sonnenbatterie non è solo un accumulatore, ma un sistema intelligente di accumulo che massimizza in modo automatico il proprio autoconsumo domestico. Insieme a un impianto fotovoltaico e una Sonnenbatterie, è possibile coprire la maggior parte delle proprie esigenze di energia elettrica e ridurre così la bolletta fino all´80 per cento! Questo vi rende indipendenti e vi protegge da aumenti dei prezzi di energia elettrica. Con una Sonnenbatterie scegliete massima sicurezza e qualità "Made in Germany".

Una extra-durata di 10.000 cicli di carica mette la vostra casa al passo con il futuro e protegge il vostro investimento a lungo termine. Grazie a un prezzo di acquisto interessante, la Sonnenbatterie offre un rapporto qualità-prezzo ottimale. La Sonnenbatterie viene utilizzata ogni giorno in migliaia di famiglie e non a caso è uno dei sistemi di stoccaggio leader in Germania.

           RISPARMIO ENERGETICO TRASPARENTE

  • Sonnenbatterie misura costantemente, con i suoi contatori integrati, i flussi di corrente tra il sistema fotovoltaico, il sistema di stoccaggio e la rete domestica. Tutti i dati possono essere letti in modo facile e comprensibile nel portale online.
  •  
  • AD OGNI ABITAZIONE LA SUA SONNENABATTERIE
  • La dimensione della Sonnenbatterie può essere adattata individualmente secondo le esigenze della famiglia. I vari modelli soddisfano perfettamente ogni richiesta.  Il modello di partenza eco 2 ha una capacità di accumulo di 2 kWh. Si procede poi con ulteriori moduli aggiuntTutto il necessario da un unico dispositivoivi da 2 kWh fino ad arrivare al modello più grande eco 16 da 16 kWh disponibili. Questo fa sì che la Sonnenbatterie garantisca la massima indipendenza nei confronti dell'aumento dei prezzi dell'energia elettrica.

    Attenzione: con  Sonnenbatterie avete il 100% di capacità di accumulo utilizzabile! Non c'è differenza tra il valore nominale e quello utile. 4 kWh sulla carta sono quindi anche 4 kWh UTILIZZABILI.

    COME SCEGLIERE L'ACCUMULO GIUSTO

  • Il fattore decisivo per la scelta della giusta Sonnenbatterie sono due: la propria produzione di energia elettrica dal sistema fotovoltaico e il livello di autoconsumo. A seconda che il vostro obiettivo sia il massimo guadagno o la maggiore autonomia possibile, viene selezionata la capacità di accumulo che fa per voi.

 

18 Gennaio 2016

StorEdge, l'accumulo energetico domestico di ultima generazione

.

Nasce con l’obiettivo di massimizzare l’autoconsumo fotovoltaico il nuovo sistema di storage della SolarEdge

Con la rapida evoluzioni dei mercati e dei sussidi concessi alle fonti rinnovabili, sta diventano necessario creare una sinergia tra l’energia distribuita e soluzioni di stoccaggio innovative.

StorEdge nasce con l’obiettivo di massimizzare l’autoconsumo fotovoltaico, riducendo la bolletta elettrica e aumentando l’indipendenza energetica.

Compatibile con la batteria  Powerwall di Tesla, la soluzione è basata su un unico inverter, che gestisce e monitora generazione, consumo ed accumulo dell’energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico.  Con StorEdge™, l’energia solare non utilizzata nell’immediato viene immagazzinata in una batteria (come la Powerwall di Tesla) e utilizzata quando necessario per massimizzare i consumi e la potenza di backup. Semplice da gestire e manutenere, SolarEdge è in grado di  promuovere il consumo quando la domanda di energia elettrica della rete è bassa e diminuirlo quando la domanda è alta (nelle ore di punta).  La soluzione prevede l’utilizzo di un unico inverter sia per FV che per l’accumulo, senza nessuna ulteriore conversione da CA a CC e di nuovo a CA.

Il prodotto si inserisce in un mercato mondiale in pieno fermento: secondo le più recenti analisi di settore,  il settore del fotovoltaico con accumulo connessi alla rete si moltiplicherà per 10 nei prossimi 4 anni. Nel dettaglio IHS Technology, nel suo ultimo dossier “Energy Storage in PV Report”, ha stimato che il mercato passerà dai 90 MW del 2014 a 900 MW nel 2018.

http://www.solaredge.com/groups/solutions/self-consumption-storedge

18 Gennaio 2016

PROROGATA AL 31/12/2016 DETRAZIONE FISCALE 50% ANCHE PER ACCUMULO DI ENERGIA E FOTOVOLTAICO

Proroga alle detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di efficienza energetica e del 50% per ristrutturazioni edilizie, novità fiscali che riguardano il fotovoltaico su edifici e le fonti rinnovabili nelle aziende agricole, agevolazioni per l'acquisto di case ad alta efficienza e molto altro.

Sono diverse le misure che riguardano energia, rinnovabili, edilizia, mobilità  edefficienza energetica nella Legge di Stabilità 2016.

Queste le novità:

Detrazioni del 50% e del 65% confermate

Sono state prorogate fino al 31 dicembre 2016 sia la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e di adeguamento antisismico degli edifici, sia la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie e tutta una serie di interventi tra cui l'installazione di fotovoltaico e sistemi di accumulo.

Le novità sull'Ecobonus

La detrazione fiscale del 65% per l'efficienza energetica estesa anche  ad alcuni interventi di domotica, cioè all’acquisto, installazione e messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda e climatizzazione nelle unità abitative

Nei condomini la detrazione degli inquilini incapienti potrà essere ceduta alle imprese che realizzano i lavori.

Detrazioni per acquisto case ad alta efficienza energetica

Si prevede la possibilità di detrarre dall'Irpef del compratore il 50% dell'iva  in fattura per gli acquisti di abitazioni ad alta efficienza energetica – in classe A o B- di nuova costruzione o ristrutturate dalle imprese costruttrici, effettuati nel 2016. La detrazione sarà ripartita in 10 quote annuali.

Imbullonati e novità fiscali per il fotovoltaico

Si dispone che nella stima della rendita catastale degli immobili dei gruppi D ed E siano esclusi “macchinari, congegni, attrezzature e altri impianti, funzionali allo specifico processo produttivo”. Questo porterà novità rilevanti per gli impianti a fonti rinnovabili, tipicamente fotovoltaici, da accatastare o già accatastati

Incentivi prolungati per i vecchi impianti a biomassa

Si estendono per 5 anni gli incentivi agli impianti a biomassa, biogas e bioliquidi sostenibili, che escono o sono usciti dal periodo incentivato entro la fine del 2016.

Produzione da rinnovabili e reddito agrario

La produzione e la cessione di energia elettrica e calorica da fonti rinnovabili agroforestali, sino a 2.400.000 kWh/anno, e fotovoltaiche, sino a 260.000 kWh/anno, nonché di carburanti e prodotti chimici di origine agroforestale provenienti prevalentemente dal fondo, effettuate dagli imprenditori agricoli, si considerano produttive di reddito agrario.

Accise elettricità da rinnovabili

Si dispone che l’art. 52, comma 3, lettera b), D.Lgs. n. 504/1995 - che esenta dall’accisa l’energia elettrica da impianti a rinnovabili >20 kW consumata dalle imprese di autoproduzione in locali e luoghi diversi dalle abitazioni - si applicaanche all’energia consumata da soci delle società cooperative di produzione e distribuzione dell’energia elettrica di cui all’art. 4, comma 1, n. 8), legge n. 1643/1962 (dunque società cooperative di produzione e distribuzione dell’energia elettrica che non sono state assoggettate a trasferimento all’ENEL) in locali e in luoghi diversi dalle abitazioni.

Limite di 12 miglia per le trivelle in mare

Si ripristina il limite delle 12 miglia dalla costa per le perforazioni petrolifere in mare. Sono fatti salvi dall'estensione del limite alle 12 miglia i titoli abilitativi già rilasciati, per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale.

Incentivi per autocaravan euro 5

Sono previsti nuovi incentivi - fino ad un massimo di 8.000 euro a veicolo con unbudget di 5 milioni - per la sostituzione, mediante demolizione, di “veicoli di cui cui all’articolo 54, comma 1, lettera m), del codice della strada”, cioè gli autocaravan, con veicoli nuovi, aventi classi di emissione non inferiore ad Euro 5 acquistati nel 2016 e immatricolati non oltre il 31 marzo 2017.

Stop agevolazioni per il gasolio a camion di categoria euro 2 o inferiori

Da gennaio 2016 il credito d’imposta relativo all’agevolazione sul gasolio per autotrazione degli autotrasportatori (elenco 2 allegato alla legge 27 dicembre 2013, n. 147) non spetta per i veicoli di categoria euro 2 o inferiore.

Più risorse per piste ciclabili

Nel triennio 2016-2018, 91 milioni di euro finanzieranno la progettazione e realizzazione di un sistema nazionale di ciclovie turistiche, la progettazione e realizzazione di ciclostazioni e interventi per la sicurezza della ciclabilità cittadina.

Credito di imposta esteso per riqualificazione alberghi

Viene esteso il credito d’imposta per la riqualificazione degli alberghi anche nel caso in cui la ristrutturazione edilizia comporti un aumento della cubatura complessiva, qualora sia effettuata nel rispetto della normativa vigente (c.d. piano casa).

Le novità per il Bonus Mobili

Come le altre detrazioni del 50% è prorogato fino al 31 dicembre 2016 anche il Bonus Mobili, cioè la detrazione del 50% su una spesa massima di 10mila euro rimborsabile in 10 anni per l'acquisto di mobili contestuale a ristrutturazione edilizia. Con la nuova legge per la giovani coppie (almento uno dei due under 35, nessuna distinzione tra coppie di fatto e sposate) che acquistano la prima casa la soglia è innalzata a 16mila euro, non è necessario fare contestualmente una ristrutturazi

12 Gennaio 2015

Storage, pubblicata la delibera sui sistemi di accumulo

L'Autorità per l'Energia ha pubblicato la delibera con le disposizioni relative all’integrazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale.

La delibera, numero 574/2014/R/eel, definisce le modalità di accesso e di utilizzo della rete pubblica nel caso di sistemi di accumulo di energia elettrica, e le ulteriori misure dell'energia elettrica eventualmente necessarie per la corretta erogazione di strumenti incentivanti o di regimi commerciali speciali in presenza di sistemi di accumulo.

Il provvedimento arriva dopo una lunga attesa: da tempo c'è una grande attenzione verso i sistemi di storage elettrochimico, visti soprattutto come soluzioni per massimizzare l'autoconsumo degli impianti fotovoltaici.

Dalle nostre simulazioni economiche basate sui prezzi rilevati a inizio anno infatti risulta che, qualora si usufruisca della detrazione fiscale del 50%, il bilancio economico di un impianto FV residenziale con batteria è già attraente.

Le ultime previsioni di IHS su FV + storage parlano di un mercato mondiale che si decuplicherà nei prossimi quattro anni, menzionando l'Italia tra i paesi in cui questa soluzione 'abilitante' della tecnologia fotovoltaica si diffonderà maggiormente. 

eventipdf20151113161533-597.pdf

12 Gennaio 2015

Detrazione 50% fotovoltaico, proroga per il 2015

Il passaggio alla Camera dei Deputati della Legge di Stabilità 2015 conferma la proroga delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie e di quelle per l'efficienza energetica, mentre un ordine del giorno impegna il Governo a valutare di inserire tra gli interventi che godono dell'ecobonus fiscale del 65% anche la rimozione dell'amianto.
 
Viene confermata la proroga fino al 31 dicembre 2015 dell'ecobonus del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici e della detrazione del 50% per le ristrutturazioni, i mobili e gli elettrodomestici, che ricordiamo vale anche per l'installazione di impianti fotovoltaici fino a 20 kWp.
 
È stato poi approvato un ordine del giorno (vedi allegato in basso) che impegna il Governo “a valutare l'opportunità di utilizzare, compatibilmente con le risorse di finanza pubblica, la misura del credito di imposta del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici anche per gli interventi di bonifica e rimozione di manufatti in amianto nel patrimonio edilizio esistente, permettendone altresì l'accesso anche alle imprese e stabilizzandolo”.

7 Ottobre 2013

Nuove Caldaie Weishaupt

I sistemi di riscaldamento Weishaupt sono la risposta al problema della generazione del calore in modo efficiente e affidabile nei più svariati edifici con la richiesta di riscaldare in modo economico, ecologico e durevole.

Durante lo sviluppo di questi sistemi, anche la cura per il design ha giocato un ruolo fondamentale. Nelle caldaie a condensazione della serie Thermo Condens, con un campo di potenzialità da 5 e 1200 kW, Weishaupt unisce tutti i vantaggi con la tecnologia altamente moderna con un design senza tempo.

L’utilizzo dei classici combustibili gas e gasolio assieme, alla tecnica a condensazione, sono la perfetta combinazione quando la redditività e la protezione dell’ambiente sono in primo piano.
 
Decisivi sono anche i materiali di alta qualità utilizzati per la produzione degli apparecchi Weishaupt, e la tecnologia sofisticata come per esempio la regolazione digitale.
 
Un esercizio programmabile completamente automatico, con possibilità di controllo remoto da fonti diverse o di condivisione di un sistema di building automation, per gli apparecchi a condensazione Weishaupt Thermo Condens, non sono più variabili sconosciute, ma promesse mantenute per gli utenti più esigenti.
 
Lo stesso vale per i tecnici dell’assistenza Weishaupt sempre pronti a fornire consulenza e supporto tecnico ai clienti e alle ditte installatrici e, se richiesto, intervenendo anche direttamente presso il cliente finale. Sempre e ovunque.

6 Settembre 2013

Come risparmiare sul riscaldamento

- sostituzione di un vecchio generatore o di una vecchia caldaia con una caldaia convenzionale con efficienza energetica maggiore;
- sostituzione con uno scaldacqua a pompa di calore di un generatore per acqua calda sanitaria con minore efficienza;
- installazione di impianti solari termici per la produzione di acqua calda
 
Qual è l’ammontare del bonus?
Il valore del bonus dipende essenzialmente dalla tipologia di intervento che si intende effettuare e comunque il limite di spesa, su cui calcolare la percentuale del 50%, è di un massimo di 96.000 euro, da ripartirsi in 10 anni.
 
Se hai intenzione di rendere più efficiente la TUA CASA , con prodotti ad alta efficienza o ad energia rinnovabile, oggi puoi scegliere tra diversi incentivi:

- il nuovo Conto Energia Termico
- la detrazione fiscale del 65% (ex 55%) per l'efficienza energetica
- la detrazione fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie.
 
DETRAZIONE FISCALE 65% PER L'EFFICIENZA ENERGETICA
Acquista una caldaia a condensazione, un pannello solare termico o uno scaldacqua a pompa di calore  e usufruisci della detrazione fiscale del 65% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2013 o, nel caso di interventi relativi a parti comuni di edifici condominiali o che interessino tutte le unità di un condominio, fino al 30 giugno 2014.
Che tipo di interventi comprende questa detrazione?
Tutti gli interventi di incremento dell’efficienza energetica relativi a:
- sostituzione di un impianto di climatizzazione invernale con un impianto dotato di caldaia a condensazione (valore massimo della detrazione Euro 30.000);
- sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria 
- installazione di impianti solari per la produzione di acqua calda.

In quanto tempo viene erogato l’incentivo?
La legislazione vigente prevede la suddivisione della somma da detrarre in 10 quote annuali di pari importo
DETRAZIONE FISCALE 50% PER LA RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA
Installazione di prodotti ad energia rinnovabile (IMPIANTI FOTOVOLTAICI)  o sostituzione di generatori di calore con nuovi generatori a più alta efficienza nell'edilizia residenziale: fino al 31 dicembre 2015 la detrazione fiscale è del 50%
Che tipo di interventi comprende questa detrazione? INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI.